In Salute

Micosi della pelle: cos’è, cause e rimedi

micosi della pelle
  1. Home
  2. /
  3. Salute
  4. /
  5. Micosi della pelle: cos’è, cause e rimedi

La micosi della pelle è una patologia piuttosto diffusa che può interessare bambini e adulti. L’infezione può essere contratta in contesti differenti: piscina, palestra, spiaggia, senza dimenticare i vari ambienti frequentati da cani e gatti. Si deve sospettare una micosi della pelle se su una o più parti del corpo compaiono macchie rossastre  o bianche, accompagnate da sensazione di prurito o fastidio, con le cuticole che si tolgono.

I funghi vivono ovunque, si possono trovare nelle piante, nel suolo e persino sulla pelle. Questi microrganismi microscopici sulla pelle in genere non causano alcun problema, a meno che non si moltiplichino più velocemente del normale o penetrino nella pelle attraverso un taglio o una lesione. Poiché i funghi prosperano in ambienti caldi e umidi, le infezioni fungine della pelle possono spesso svilupparsi in aree sudate o umide che non ottengono molto flusso d’aria. Alcuni esempi includono i piedi, l’inguine e le pieghe della pelle.

Cosa è la micosi della pelle

Entrando più nel dettaglio, la micosi della pelle è un’infezione fungina causata dai miceti, dei funghi patogeni: gli esperti sono stati in grado di identificare più di 10mila specie diverse di tali microrganismi, anche se quelle che possono infettare l’uomo sono circa 150.

A seconda del fungo coinvolto, i sintomi della micosi della pelle possono essere differenti: in qualsiasi caso, l’umidità è uno dei fattori che favoriscono la diffusione dei funghi, insieme con la scarsa igiene e le temperature molto elevate. Proprio per questo motivo la pelle umana rappresenta il luogo in cui i microrganismi riescono a proliferare con estrema facilità.

I sintomi della micosi della pelle

Le cause della micosi della pelle devono essere ricondotte, quindi, a funghi che per sopravvivere si nutrono delle cellule della pelle. Il contagio è piuttosto semplice: può avvenire da persona a persona, ma anche per il contatto con gatti, cani o altri animali infetti.

Rendersi conto dell’esistenza del problema è tutt’altro che complicato, visto che i sintomi della micosi della pelle sono molto evidenti: la pelle inizia a presentare chiazze desquamanti caratterizzate dalla presenza di bordi piuttosto spessi. Queste macchie sulla pelle tendono a espandersi e hanno una forma rotonda: in un primo momento hanno l’aspetto di un piccolo foruncolo, ma con il passare del tempo possono arrivare a un diametro di diversi centimetri. Le zone più esposte e scoperte sono quelle che vengono colpite in misura prevalente.

I rimedi per la micosi della pelle

I rimedi per la micosi della pelle sono diversi, ma in linea di massima si tende a optare per terapie topiche con creme antifungine. In alternativa, il medico di base – a cui è sempre necessario rivolgersi – può prescrivere una terapia a base di antimicotici da assumere per via orale. Nel caso in cui venga seguita in modo appropriato, la terapia garantisce la guarigione in non più di un mese. Scomparendo, le lesioni possono lasciare traccia di sé sotto forma di chiazze più o meno chiare, che poi nel tempo assumono una nuova colorazione.

Se si ha il dubbio di essere stati colpiti da una micosi, occorre sottoporsi a una visita dermatologica; può essere necessario anche un esame micologico da effettuare con il microscopio, eventualmente abbinato a un test colturale, anche per identificare il tipo di fungo con cui si ha a che fare, così da mettere a punto una cura ad hoc. Per prevenire la micosi della pelle, e in generale le infezioni fungine, è bene lavare le lenzuola, i vestiti e soprattutto la biancheria intima con regolarità, cercando di preferire gli indumenti realizzati con materiali traspiranti o in cotone, meglio se non troppo attillati.