In bellezza

Abbronzatura a Macchie: Rimedi e Prevenzione

evitare l'abbronzatura a macchie
  1. Home
  2. /
  3. bellezza
  4. /
  5. Abbronzatura a Macchie: Rimedi e Prevenzione

Spellarsi dopo una scottatura solare è un classico: la pelle si screpola e si desquama perché più secca e l’abbronzatura a macchie è dietro l’angolo, oltre che fastidiosi irritazioni. Come evitare la spellatura della pelle per avere un’abbronzatura uniforme? Fondamentale idratare la pelle con le giuste creme e prodotti ma anche con l’alimentazione, fare qualche scrub e seguire alcune facilissime indicazioni.

Ovviamente come prima indicazione, quella più banale: per evitare le spellature dopo l’abbronzatura bisogna non scottarsi! Quindi è importante utilizzare la giusta crema solare, cosa non immediata come potrebbe sembrare: nell’articolo Scegliere la crema solare con il corretto fattore di protezione alcune indicazioni che dovreste leggere per non farvi “fregare” dalla pubblicità e dai numerini in bella vista sulle confezioni!

Rimedi naturali per evitare spellature e abbronzatura a macchie

Per non scottarsi quando ci si abbronza un altro fattore-chiave è curare l’idratazione della pelle: ovviamente una crema idratante doposole è d’obbligo nei giorni in cui si prende il sole, quando poi tornate a casa utilizzate senza parsimonia la vostra classica crema idratante. Potete anche farvi delle creme per la pelle con prodotti naturali, evitando così la “chimica cosmetica”:

  • potete farvi una crema per idratare la pelle abbronzata e alleviare gli arrossamenti con gel di aloe vera e miele (meglio se miele bio, di qualsiasi pianta) in parti uguali con alcune gocce di limone e olio di mandorle dolci
  • una creme detergente idratante da usare in doccia: acqua, tre cucchiai di farina d’avena. uno di miele (la potete usare al posto del docciaschiuma)
  • una crema nutriente fatta con burro d karitè alcune gocce di olio essenziale di calendula è ottima come crema doposole, da applicare con un leggero massaggio

Come scritto nell’articolo I migliori alimenti per la pelle abbronzata, l’alimentazione è fondamentale per la salute della pelle, in particolare quando si prende il sole. E anche dopo: per evitare le spellature post abbronzatura consumate molta frutta e verdura acquose ma anche ricche di vitamina A e betacarotene: anguria, melone, ananas, mango, pomodori, zucchine, radicchio rosso, ravanelli, cetrioli, lattuga, limone, cavolo.

Ovviamente bevete tanta acqua per mantenere la giusta idratazione nell’organismo e soprattutto nella pelle; bene anche tisane e infusi naturali, evitate quelli artificiali, i tè prefatti ecc…

Consigli per evitare di spellarsi dopo l’abbronzatura

Ci sono piccoli accorgimenti e trucchetti per non scottarsi ed evitare le spellature della pelle che causano abbronzatura a macchie, ad esempio dire no ai vestiti attillati e pesanti: jean stretti, t-shirt aderenti ecc… vanno evitati perché creano sfregamento e quindi desquamazione della pelle abbronzata, lo stesso vale per le lenzuola: meglio quelle di seta.

Poi, stai al fresco e all’ombra: continuare a prendere al sole dopo che la pelle è abbronzata è dannoso, non fare giorni di tintarella e dopo i primi quattro o cinque centellina le ore di sole.

Non grattarti e non strappare la pelle che si spella, ma usa creme e gel rinfrescanti e idratanti. Quando ti lavi usa saponi, bagnoschiuma e docciaschiuma idratanti e delicati.

Abbronzatura a macchie: come rimediare?

Cosa fare se ti sei spellata e hai l’abbronzatura a macchie? Le spellature causano zone più chiare perché le cellule degli strati di pelle sottostanti sono meno abbronzate rispetto a quelle degli superficiali.

Molto utile per uniformare e mantenere l’abbronzatura è lo scrub, che contrariamente a quanto potresti pensare non toglie l’abbronzatura, anzi: qui trovi cinque scrub per la pelle abbronzata con prodotti naturali pensati apposta per queste occasioni.

Se l’abbronzatura a macchie è particolarmente evidenti, non stare altre ore sotto il sole! Una leggera ripassata va bene e tutt’al più metti qualche goccia di autoabbronzante, tanto nel giro di pochissimi giorni il colorito si uniformerà da solo.